“Work experience professionalizzante per addetto alle aree verdi”

“Work experience professionalizzante per addetto alle aree verdi”

In fase di valutazione da parte della Regione del Veneto a valere sulla Dgr n. 717 del 21/05/2018 e pertanto l’avvio dello stesso è subordinato all’approvazione da parte dell’amministrazione regionale

Anno formativo: 2019

Data inizio corso: 16/09/2019

Scadenza iscrizioni: 13/09/2019

CORSO ORGANIZZATO DA UN.I.COOP VENETO IN COLLABORAZIONE CON AGORA'

Destinatari

Il corso è rivolto ad 8 persone residenti o domiciliate sul territorio regionale, inoccupate e disoccupate ai sensi del D.Lgs. 150/2014 e s.m.i., anche di breve durata, beneficiarie e non di prestazioni di sostegno al reddito a qualsiasi titolo - ad esempio, ASPI, Mini ASPI, NASPI, ASDI […] -, di età superiore ai 30 anni.  La condizione di disoccupazione/inoccupazione viene comprovata dalla presentazione da parte del cittadino di una dichiarazione di immediata disponibilità alla ricerca di un lavoro (DID) presso il Centro per l'Impiego di competenza. Lo stato di disoccupazione decorre dal giorno in cui si rende la dichiarazione di immediata disponibilità (DID). Il presente percorso formativo propone la realizzazione di un piano personalizzato orientato alla riqualificazione e all’inserimento/ reinserimento lavorativo attraverso l’attivazione di interventi di politica attiva al fine di trasmettere competenze, abilità in materia di costruzione e manutenzione di spazi verdi di tipo ornamentale o di recupero naturalistico in ambito privato o pubblico, svolta in cantieri esterni all'azienda cui l'operatore appartiene.

Numero massimo di partecipanti: 8 persone

Per candidarsi è necessario inviare all’indirizzo mail info@unicoop.veneto.it:

- Curriculum Vitae

- Copia fronte e retro di un documento di identità in corso di validità - Copia codice fiscale

- Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID) rilasciata dal Centro per l’Impiego (se la DID è datata più di un anno fa, si consiglia di aggiornarla)

- Attestazione ISEE < 20.000 € (per avere indennità di frequenza di tirocinio di 6 €/h)

- Indicazione se beneficiari o no di prestazioni di sostegno al reddito (ASPI– Mini ASPI-NASPI-ASDI)

Articolazione del corso

- 100 ore di formazione in aula, che prevedono lezioni frontali, simulazioni, analisi dei casi, work group;

- 320 ore di tirocinio e 12 ore di accompagnamento al tirocinio;

- 4 ore di orientamento al ruolo.

Validità

Al termine del corso e dopo il superamento della prova di accertamento finale, verrà rilasciato un attestato di partecipazione e la certificazione delle competenze acquisite. 

Facilitazioni previste

Corso completamente gratuito – finanziato dal FSE; Indennità di frequenza per il periodo di Stage è pari a 3 euro ora/partecipante; tale indennità sarà pari a 6 euro nel caso in cui il destinatario presenti una attestazione ISEE ≤ 20.000 euro. Questa sarà riconosciuta all’allievo solo per le ore effettivamente svolte e solo se avrà raggiunto la frequenza di almeno il 70% del monte ore del tirocinio.

Frequenza e sede

La frequenza al corso è obbligatoria. Lezioni in aula da lunedì a venerdì per un monte ore settimanale massimo di 40 ore. Il corso si svolgerà presso la nostra sede a Verona in via Sommacampagna, 63/h.

Titoli di accesso  

Costituiranno titolo preferenziale il possesso di percorso di studi coerente con le materie trattate nel corso o precedenti esperienze lavorative nel settore di riferimento

Programma

Pianificare l’impiego, approntare e utilizzare in autonomia e sicurezza macchine, attrezzi, impianti e strutture nei vari processi di produzione di natura zootecnica, agricola, floricolturale e forestale - 16 ore

Macchine, attrezzi e il loro funzionamento nell’impiego in processi produttivi; Tecniche di approntamento; Tecniche e metodi d'uso delle macchine e attrezzi; Identificare la funzionalità d’uso di macchine, attrezzi, strumenti, impianti e strutture sulla base delle indicazioni di appoggio; Applicare procedure e tecniche di approntamento macchine, strumenti, impianti e strutture.

Effettuare la cura, la pulizia e la manutenzione delle macchine, attrezzi, impianti e strutture nonché l'alloggiamento delle macchine e degli attrezzi – 16 ore

Basi tecniche per effettuare piccole riparazioni alle macchine, impianti e strutture; Elementi di idraulica e meccanica legati al settore; Forme di alloggiamento; Forme di ricoveri; Effettuare lavori di cura e manutenzione delle macchine, attrezzi, impianti e strutture; Utilizzare metodiche per verificare il funzionamento delle macchine, strumenti e impianti; Applicare procedure e tecniche di pulizia e di ordinaria riparazione; Applicare procedure e metodiche per l’alloggiamento di macchine e attrezzi.

Potare piante e arbusti ornamentali – 20 ore

Cenni di anatomia e fisiologia vegetale; compartimentazione delle infezioni e teoria CODIT; obiettivi della potatura, tipi, tempi e modalità degli interventi; cantiere di potatura: tecniche, attrezzature e materiali per la potatura e la cura degli alberi, corretto impiego; Approccio pratico; Conoscere tagli corretti e scorretti per prevenzione infezioni; Conoscere problematiche strutturali di alberi in ambiente urbano; Riconoscere le differenti “forme” vegetali, piante spoglianti e sempreverdi.

Eseguire le operazioni fondamentali attinenti alla coltivazione di piante arboree, erbacee, ortofloricole - 24 ore

Elementi fertilizzanti del suolo; Esigenze di sito e condizioni climatiche legate alle diverse coltivazioni; Esigenze nutrizionali; Fertilizzanti e concimi; Metodi, forme e tecniche della lotta contro parassiti, malattie e disturbi fitopatologici; Principali sistemi e forme di produzioni; Principali tecniche di piantumazione, produzione e manutenzione delle piante; tecniche di raccolta dei prodotti; Applicare tecniche di trattamento ordinario e straordinario del terreno; Utilizzare sistemi di protezione del terreno e delle acque; Applicare metodiche e tecniche di impianto, coltivazione, riproduzione e manutenzione di piante arboree, erbacee, ortofloricole;  Impiegare procedure e metodi per la raccolta dei prodotti.

Comunicare nel contesto lavorativo – 8 ore

I differenti stili e strategie comunicativo/relazionali; Elementi di psicologia del lavoro; La gestione dello stress; Applicare tecniche di ascolto attivo; Applicare tecniche di comunicazione interpersonale; Identificare e valutare i fattori di rischio dello stress.

Applicare metodologie di problem solving e gestione del lavoro – 16 ore

La gestione dello stress e relazione con il proprio ruolo; Problem finding e problem setting; Individuazione delle anomalie e delle criticità; Organizzazione del lavoro; Pianificare le attività lavorative, Stendere un piano di lavoro, Organizzare il lavoro con l’apporto di strumenti e metodologie; lavorare in gruppo; Coordinare il lavoro di altri; Diagnosticare le proprie competenze, risorse, aspirazioni; Valutare il lavoro, l'efficacia dei procedimenti; Lavorare in autonomia; Prendere decisioni, assumere Responsabilità; Predisporre e curare degli spazi di lavoro in generale al fine di contrastare affaticamento e malattie professionali.

Per ulteriori informazioni potete contattarci telefonicamente allo 045-956081